sabato 28 febbraio 2015

Recensione: LA LINEA SOTTILE

Titolo: La Linea Sottile
Autore: Denise Aronica
Pagine: 240
Trama:
Quando Beth torna dal college per l’estate nella piccola cittadina di Queen’s Creek, in Arizona, non sa che la sua vita sta cambiare. Senza rendersi conto di come o perché, si ritrova a passare attraverso uno specchio e finisce in un mondo apparentemente simile al suo, ma non del tutto identico. Nella realtà al di là dello specchio, infatti, la madre di Beth, morta suicida anni prima, è viva e vegeta e le appare davanti canticchiando mentre si appresta a fare il bucato. Anche suo fratello maggiore, Joe, scomparso da mesi, si aggira per casa in tutta tranquillità e la sua sorellina più piccola, Amy, da tempo ricoverata in una clinica psichiatrica, sembra stare alla grande.
Beth scopre che qualsiasi specchio diventa una porta, sotto le dita di chi, come lei, possiede il Dono. E che attraverso quella porta si può avere accesso a infinite possibilità. Infiniti mondi alternativi. Assieme al suo amico immaginario, Peter, e alla sua migliore amica, Charlie, Beth scoprirà la verità sulla sua famiglia e verrà coinvolta in un qualcosa che si rivelerà essere più grande di lei. Qualcosa che potrebbe mandare in frantumi la sua vita. Riuscirà a vegliare su coloro che ama e, allo stesso tempo, a fare la cosa giusta prima che sia troppo tardi?

La mia recensione


Nonostante segua da tempo il blog di Denise, Reading is Believing, fino ad ora non avevo mai letto il suo libro d'esordio.
Solo in questi giorni, complice il gruppo di lettura organizzato dal blog Il Profumo dei Libri, mi sono decisa a iniziare questo romanzo e...l'ho finito in un giorno. Non posso far altro che complimentarmi con Denise per il lavoro stupendo che ha compiuto.
Il libro non mi è solo piaciuto, ma mi ha coinvolta in ogni aspetto, mi ha tenuta in sospeso in ogni singolo momento e mi ha lasciata davvero soddisfatta.

Risultati immagini per attraverso lo specchioLa storia è incentrata su Beth, una ragazza dell'Arizona che divide la sua vita fra college e casa, affrontando i problemi derivati dal suicidio della madre, dalla scomparsa del fratello e dal pensiero della sorellina più piccola rinchiusa in una clinica psichiatrica...
Diciamo che la sua famiglia non è proprio delle più serene e Beth frequenta uno psicologo che la dovrebbe aiutare a dimenticare il suo amico immaginario. Perché Beth è costantemente accompagnata da Peter, un ragazzo con gli occhi verdi che solo lei riesce a vedere.
Dovrebbe essersi capito a questo punto che la vita di Beth è piuttosto complicata, ma quando per caso riesce ad attraversare uno specchio giungendo in una realtà simile alla sua, in cui la sua famiglia è ancora intera e felice, le cose per inizieranno davvero a prendere una strana piega.

La storia di Denise è assolutamente originale e interessante. Il concetto su cui si incentra la vicenda, le realtà alternative, è stato sfruttato molto bene e la trama risulta strutturata e completa, con salde fondamenta e colpi di scena.
Non ci sono momenti morti nella narrazione, le pagine scorrono una dopo l'altra senza accorgersene e in un attimo ci si ritrova alla fine volendone ancora. Non vedo l'ora di leggere il seguito!

È facile immedesimarsi nei personaggi e affezionarsi, anche se in poche pagine, non si può fare a meno di tenere a loro e anche soffrire un po'...
Il mio preferito non può che essere Peter ed è anche quello per cui ho provato più tristezza. La sua storia è la più profonda ed emozionante.

Ho apprezzato anche l'ambientazione americana, che non è sembrata per nulla fuori luogo per così dire, anzi è stata una scelta azzeccata, dato che non sopporto le storie ambientate in Italia in cui i personaggi hanno nomi stranieri senza motivo..

Una lettura coinvolgente, divertente e piacevole, con l'unica pecca di essere stata troppo corta, avrei volentieri passato più tempo nel mondo di Beth e per questo non posso far altro che aspettare il secondo e ultimo capitolo della serie.
E infine rinnovo ancora una volta i miei complimenti a Denise :)

Voto: 4.5/5


12 commenti:

  1. Eliza! Ti ringrazio tantissimo per questa bella recensione, sono contenta che il libro ti sia piaciuto e spero tanto possa piacerti anche il seguito :D
    Peter è anche uno dei miei preferiti, eppure c'è a chi sta antipatico, sai? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che il seguito sarà altrettanto coinvolgente! Sono rimasta davvero colpita sia dalla storia sia dalla tua bravura nel trascriverla in parole :)
      Peter avvicinandosi a Beth ha fatto una scelta difficile, si è messo in una situazione impossibile e lo stesso ha fatto con Beth, però in fondo ha fatto più male a se stesso che altro...lei può sempre scegliere di vivere ancora, lui no... mi dispiace così tanto per lui, non so come possa sembrare antipatico!

      Elimina
  2. Che bella recensione! Mi ispira tanto=)
    Ps. ti ho taggata qui: http://tra-le-pagine-dei-libri.blogspot.it/2015/02/the-coffee-book-tag.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille!!! Appena riesco lo farò :D

      Elimina
  3. Wow, l'hai finito in un giorno, ti ha proprio preso! L'ho letto anche io tempo fa e mi piacque molto, e non vedo l'ora di leggere il seguito! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono impaziente di avere il seguito!!!

      Elimina
  4. ELizaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    come staiii... come sta la dolce Pru!!1 mi siete mancate una super cifra .. ma sono tornata più carica di prima... allora questo libro c'è l'ho nella mia lista .. mi devo decidere a leggerlo... sono sempre più curiosa però per i seguiti .. adoro le saghe"!....
    un super bacio a te e pru!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Anche Pru ringrazia :)
      E bentornata!!!
      Dovresti proprio leggerlo, non te ne pentirai.

      Elimina
  5. Complimenti per la recensione! :)
    Ho adocchiato questo libro già da un po', ma ne ho sempre rimandato la lettura. Ora però sono davvero curiosa di leggerlo!!! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Sono contenta che ti sia piaciuta e ti consiglio davvero di leggerlo :D

      Elimina
  6. Desidero anche io leggere questo libro ma,a a causa della mancanza di tempo, non mi risolvo mai a comprarlo. Sono un caso disperato.
    Comunque sono davvero contenta che ti sia piaciuto e adesso mi hai incuriosito ancora di più con la tua recensione!
    Un abbraccione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani :) dovresti proprio provarlo, è davvero ben fatto e ben scritto. Appena ne hai l'occasione leggilo, così poi puoi farmi sapere cosa ne pensi :)
      Un bacione!

      Elimina

Se lascerete un piccolo segno del vostro passaggio, sarò felicissima di rispondervi ad uno ad uno. I vostri commenti sono la mia gioia :)